anteprima FUT 18 – fine

Infine, da sottolineare come il nuovo sistema di gioco liberi totalmente dagli standard che si sono creati con gli scorsi episodi. Ad esempio su FUT 18 , ora pressare in maniera costante non sarà sempre consigliabile, data la riduzione della durata dello scatto, oppure il lancio filtrante non sarà più l’arma micidiale per tutte le difese, indipendentemente dalla capacità di chi gioca. Insomma, ora l’abilità risiede tutta nelle mani del giocatore.

Unica nota dolente la si ritrova in qualche sbavatura fisica, ma che sicuramente verra sistemata nel prodotto finale.

FUT 18 : un campo già visto…

 Graficamente parlando, invece, non si denotano grandi cambiamenti, dato che, ad un occhio poco attento, sembra di assistere al medesimo titolo dell’anno scorso. Però giocando si possono notare nuove animazioni, un’incredibile fluidità e, sopratutto, una maggiore pulizia generale. Inoltre, finalmente stupiscono i volti dei giocatori, dettagliati e identici alle controparti reali. Anche la telecronaca inglese si è rivelata, come sempre, di ottima qualità. Purtroppo non possiamo ancora sbilanciarci sulla telecronaca italiana, dato che sarà presente solo nel codice completo.

 Alzi la mano chi non pensava che questo FIFA, su Ps3 e X360, non fosse altro che un mero aggiornamento delle rose! Ea ha smentito tutti nuovamente, regalando una Demo colma di novità e ricca di sfaccettature nel Gameplay, rendendo il titolo ancora piu profondo e ricco di soddisfazioni. Se dal versante grafico e Sonoro non ci sono vere novità, FIFA 18 promette ancora di innovare con il nuovo sistema di gioco e con degli accorgimenti sui difetti dello scorso capitolo. Se il Gameplay si assesterà su questi livelli anche nella versione completa, allora ci troveremo tra le mani il miglior FIFA  Ultimate Team di sempre.

This article has 1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *