La storia dell’UEFA – 1

La Union des Associations Européennes de Football (UEFA) venne fondata il 15 giugno 1954 a Basilea, in Svizzera. La FIFA, istituzione a livello mondiale, stava festeggiando allora il suo cinquantesimo anniversario e molti ritenevano fosse opportuno creare un organo esecutivo separato che si occupasse esclusivamente delle esigenze del calcio europeo. La UEFA nacque grazie all’operato di tre grandi pionieri: Ottorino Barassi, Henry Delaunay e José Crahay, appartenenti alle associazioni calcistiche italiana, francese e belga. I tre avevano avuto diverse volte dei colloqui informali agli inizi degli anni ’50, e quando la FIFA approvò la creazione di associazioni calcistiche a livello continentale durante il suo Congresso Straordinario di Parigi nel 1953, la nascita della UEFA era ormai data per certa.

storia dell’UEFA

 A partire dal 1955, la UEFA assunse il ruolo di guida e di organo esecutivo del calcio europeo, in campo, ma non solo. Inizialmente il Comitato Esecutivo era l’unica componente decisionale della UEFA, ma con l’accrescere della sua sfera di influenza, vennero istituiti nuovi comitati di esperti che avevano il compito di occuparsi dei vari aspetti del gioco (ad esempio, il Comitato Tecnico nel 1963 ed il Comitato degli Arbitri nel 1968).

 

Vennero intraprese nuove iniziative per promuovere competizioni a livello continentale. Per quanto riguarda i club, nell’aprile del 1955 venne istituita la Coppa dei Campioni, una competizione alla quale partecipavano le squadre vincitrici dei rispettivi campionati nazionali. Pochi giorni dopo, venne creata anche la Coppa delle Fiere. Dopo due anni di lavori preparatori, vide la luce la Coppa delle Nazioni Europee, una nuova competizione europea per squadre nazionali che nacque 1958 e le cui finali vennero disputate per la prima volta due anni dopo, nel 1960. Nello stesso anno venne inaugurata la Coppa Intercontinentale, disputata tra le squadre vincitrici dei campionati d’Europa e del Sud America. La Coppa delle Coppe UEFA, ribattezzata poi Coppa delle Coppe Europee, venne disputata per la prima volta nel 1960/61 ed era una competizione che si svolgeva fra i vincitori delle Coppe nazionali. Nel 1956, la FIFA trasferì alla UEFA il compito di organizzare il celebre Torneo Internazionale Giovanile, una competizione che veniva disputata sin dal 1948.

 

Nel frattempo si continuava a lavorare sulle competizioni. Nel 1968, la Coppa delle Nazioni Europee venne ribattezzata Campionato Europeo di Calcio e venne introdotta una competizione per Nazionali Under 23, che tre anni dopo sarebbe stata sostituita da un torneo Under 21. Nel 1971, la UEFA assunse il completo controllo sulla Coppa delle Fiere, che assunse la nuova denominazione di Coppa UEFA. La Supercoppa UEFA, disputata tra le squadre vincitrici della Coppa delle Coppe e della Coppa dei Campioni, nacque invece nel 1973. Nel 1977, il numero delle squadre partecipanti alle finali del Campionato Europeo era raddoppiato, passando da quattro a otto in occasione delle finali del 1980 in Italia (nel 1996 sarebbero diventate 16). Nel 1992, la Coppa dei Campioni venne ribattezzata Champions League UEFA : si tratta della più prestigiosa competizione fra club calcistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *